foto

Licata Spiagge – Le foto

Licata spiagge  – Le foto del nostro mare

Licata spiagge: Le foto delle principali spiagge e alcune informazioni.
La costa di Licata si estende per quasi 25 chilometri, offrendo una vasta scelta. Il litorale a est della foce del fiume Salso, che arriva fino al castello di Falconara, è in prevalenza sabbioso con poche interruzioni lungo la spiaggia.
Ad ovest della foce invece, superato il porto turistico e quello commerciale, la costa si presenta variegata: lunghe spiagge sabbiose si alternano a calette quasi inaccessibili e spiagge rocciose.

Mollarella, Poliscia, Rocca e “Pisciotto” sono tra le spiagge più frequentate di Licata; qui si trova prevalentemente sabbia.
Altra zona sabbiosa è la spiaggia di Marianello dove sono presenti le caratteristiche “Timpe”, ovvero montagne argillose. Le Balatazze, così chiamata per la presenza in acqua delle “balate”è indicata per chi è appassionato di immersioni e ha voglia di un mare quasi incontaminato; questa spiaggia infatti, ma tutta la zona Nicolizia (dove si trovano le Balatazze) è costituita prevalentemente da rocce. In questa zona non sono presenti lidi balneari e l’accesso al mare non è dei più agevoli.
Sempre nel litorale ovest troviamo la caratteristica spiaggia di Torre San Nicola e Torre di Gaffe, confine della città. Il nome è dovuto dalla presenza di alcune torri di avvistamento utilizzate in passato per segnalare l’arrivo di invasori. Sull’antico sistema di difesa della città è possibile avere maggiori dettagli nell’articolo Licata – cosa visitare.

Nel litorale est troviamo le spiagge della Playa e Poggio di Guardia che arrivano fino al castello di Falconara, già territorio di Butera.
Nelle spiagge più frequentate sono presenti diversi lidi balneari e sono servite dal servizio autobus cittadino

 

Logo del locale DrogheriaOlio di Fousseni - Logo dell'aziendaMangia con Gusto - Panificio senza GlutineEnoteca Licata - Logo dell'azienda

Logo aziendale di Archimede Data ServiceLogo American BarLogo del ristorante Donna Rosa

studiamondo

sedulitas

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *