blog

“Ambassador School, un progetto entusiasmante”- Protagonisti gli studenti dell’Istituto Fermi

Di Antonino Ballacchino.

Il progetto che, ormai da alcuni mesi, vede interessati 20 ragazzi e ragazze dell’istituto d’istruzione superiore Enrico Fermi di Licata, Ambassador School, procede in maniera del tutto soddisfacente, portato avanti dall’interesse e dalla determinazione dei ragazzi sotto la coordinazione della prof.ssa Cettina Callea e della Dirigente scolastica prof.ssa Amelia Porrello.
Lo scopo di tale progetto, promosso dall’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, è quello di far conoscere ai ragazzi il processo democratico europeo e il lavoro degli eurodeputati, al fine di una migliore formazione personale degli studenti ed una migliore conoscenza dei diritti dei cittadini europei.




In particolare i giovani ragazzi licatesi, hanno avviato delle attività nel loro istituto, con l’intento di arricchire gli alunni di alcune nozioni basilari ma essenziali riguardanti l’Unione Europea. In seguito, durante le due giornate di Open Day, è stato realizzato un info-point, idea molto originale  e molto apprezzata anche dal sindaco di Licata dott. Giuseppe Galanti presente all’inaugurazione.
Successivamente, i ragazzi hanno girato un video che ha come tema principale la sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente, che hanno spedito al parlamento europeo. Un interessante evento che ha visto la realizzazione di due incontri, uno nell’Aula Consiliare del Palazzo di Città e una nell’Auditorium della scuola è stato quello che ha visto come relatore il Dott. Mario Avagliano di Italia Camp.

Durante il lockdown, hanno infine redatto una lettera contenente varie idee, pensieri e proposte. Sorprendenti sono state le risposte che il gruppo ha ricevuto, soprattutto l’e-mail da parte del presidente del Parlamento europeo dott. David Sassoli. Motivati e determinati, i nostri ragazzi continuano a portare avanti il progetto per ottenere soddisfazioni e conoscenza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *